COGEFIM - Vendita aziende agricole

Vendita aziende agricole

Vendita aziende agricole

Le news di Cogefim

L’opinione di Cogefim: l’impatto di EXPO2015 sull’impresa agroalimentare italiana

Il Presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo identifica la manifestazione internazionale EXPO2015 come una delle più grandi opportunità per il settore agroalimentare italiano.

Un settore duramente colpito dalla crisi, se si pensa che ogni giorno in media 60 aziende italiane sono costrette a chiudere aumentando così la dipendenza dalle materie prime provenienti dall’estero.

Inoltre il crollo del numero di imprese, senza un adeguato piano di recupero del territorio, aumenta l’incuria e la cementificazione.

Questa cattiva gestione del sistema agroalimentare, sempre secondo la Coldiretti,  rischia di sminuire il valore aggiunto della produzione nazionale, con ripercussioni negative sia sui prodotti che sugli agricoltori.

Fortunatamente si sta sviluppando tra i consumatori una cultura del valore dell’agroalimentare nazionale, come mostra il divieto di coltivare OGM presente in Italia.

Ecco perché si auspica che la manifestazione internazionale possa diventare un trampolino di lancio per tutte quelle aziende agricole che credono nella qualità del Made in Italy reale che, assumendo un ruolo primario nell’economia italiana, potrebbero riportare all’antico splendore il sistema agroalimentare nazionale.

Da più di trent’anni Cogefim è attiva nella compravendita di terreni agricoli, offrendo la sua opinione ed esperienza  nelle attività di mediazione.

 

 

« Torna all'archivio

Oltre tre milioni e mezzo di visitatori hanno visitato il nostro sito!

Da oltre 35 ANNI il nostro lavoro è vendere aziende

* Promozione Vendite Aziendali Immobiliari - Ricerca Soci Attivi o di Capitale - Sopralluoghi - Perizie - Consulenze - Intermediazione Aziendale Immobiliare

Cogefim srl - VIa Arimondi,5 20155 MIlano - C.F. e P.I.: 06474020150 - CCIAA di Milano 1099688 - Trib. di Milano reg. soc. n. 214039 - PEC cogefimsrl@legalmail.it

Visita anche www.generalcessioni.com